Stampa 

Redazione

San Marco in Lamis, martedì 20 ottobre 2020 -  I carabinieri della stazione locale hanno arrestato in flagranza di reato un 31enne del posto, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.I militari nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno notato il soggetto nei pressi della propria abitazione che si aggirava con atteggiamento guardingo. Per tale motivo l’uomo è stato controllato e sottoposto a perquisizione personale, al termine della quale è stato trovato in possesso di 1 grammo di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire in cucina, all’interno del frigorifero una busta di marjuana del peso di 150 grammi circa; sempre in cucina, all’interno di alcuni cassetti, altri 90 grammi di marijuana, 60 grammi circa di hashish, materiale per il confezionamento nonché una bilancia di precisione digitale.  Sempre nel corso della perquisizione è stata recuperata la somma di 5.300 euro in diversi tagli e un foglio recante dei nominativi con somme di denaro a fianco indicati. Per questi motivi, il soggetto è stato arrestato e su indicazione dell’autorità giudiziaria è stato tradotto presso il carcere di Foggia. L’arresto è stato  convalidato dal gip del Tribunale di Foggia che ha scarcerato l’arrestato disponendo l’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.“