Stampa 

Raffaele Fino

San Marco in Lamis, martedì 19 aprile 2022 - Di persona la cui  presenza è considerata come illecita o ostile in un ambiente circoscritto” Cosi il vocabolario Devoto-Oli. Tale mi è parso l'ippocastano (che, tra l'altro, è un albero bellissimo) introdotto, proprio come un intruso, nella fila dei platani della nostra villa comunale.  Sicuramente sarà stata una svista, che tuttavia denota una scarsa attenzione ( in chi l'ha scelto e ne ha disposto la piantumazione in quel posto) verso la salvaguardia delle caratteristiche di un bene che fa bello il nostro paese. 

 Siccome è stato piantato da poco, con le dovute accortezze si può espiantare, ricollocare in un' altra zona e al suo posto inserire un platano, possibilmente non cimato per evitare attacchi di parassiti  e marciume.  Confidiamo in un pronto intervento e nella sensibilità ambientale di cui spesso si fa portavoce l'assessore al ramo ( nel nostro caso ...all'albero).

 

             Raffaele Fino