Stampa 

Comunicato Stampa

San Giovanni Rotondo, venerdì 17 luglio 2015 - In vista dell’Anno Giubilare della Misericordia, volendo offrire a tutti la possibilità di accostarsi alla figura di San Pio da Pietrelcina, si terrà la “1a Marcia della Riconciliazione” che partendo dal Santuario di San Michele Arcangelo in Monte Sant’Angelo giungerà nella Città della Riconciliazione, San Giovanni Rotondo, sulla tomba del Santo Frate Confessore. L’idea del percorso nasce da una sollecitazione che Padre Pio rivolgeva continuamente ai suoi devoti, in modo particolare chiedeva ai penitenti di recarsi a piedi presso la Grotta dell’Arcangelo Michele, come lui stesso amava fare.Il 1o luglio 1917, infatti, il Santo Frate fece tale pellegrinaggio durante la notte. Riviviamo anche noi la stessa esperienza per compiere il passaggio dalla notte al giorno, dal peccato alla riconciliazione.

 Il programma prevede il raduno di tutti i partecipanti, venerdì 31 luglio alle ore 22:00, nella città di Monte Sant’Angelo presso il Santuario di San Michele Arcangelo. Alle ore 23:00 sarà celebrata la Santa Messa presieduta da Padre Carlo Laborde, segretario generale dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio. Alle 24:00 si darà il via alla 1a Marcia della Riconciliazione che terminerà alle ore 07:00 del 1° agosto con l’arrivo in Villetta Sant’Onofrio a San Giovanni Rotondo e proseguirà con il cammino verso il Convento Santa Maria delle Grazie. Durante il pellegrinaggio sono previste tre soste tecniche. Consigliamo ai partecipanti di vestire con un abbigliamento comodo adatto ad affrontare un pellegrinaggio notturno e di munirsi dell’occorrente necessario per sostenere la fatica del viaggio.