Stampa 

Casa Sollievo della Sofferenza

San Giovanni Rotondo, venerdì 6 marzo 2020 -  Per rafforzare la rete organizzativa del sistema regionale, inoltre, Casa Sollievo della Sofferenza sta allestendo un'area protetta esclusivamente dedicata a fronteggiare gli eventuali nuovi casi da contagio da Covid-19 Come da disposizione della Regione Puglia relativa alle “Misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19” (prot. AOO5 del 4 marzo 2020)

inviata a tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie della Regione e ai sindaci dei comuni, si comunica che a partire dal 7 marzo 2020 e fino al 18 marzo 2020, salvo nuove indicazioni, sono sospese in Casa Sollievo della Sofferenza tutte le attività ambulatoriali ad eccezione di quelle codificate con codice di priorità “U”, con prescrizione di medicazioni, infusione di farmaci salvavita (chemioterapici, ecc.), radioterapia e PET, (erogate anche come Day Service, Day Hospital, Pac, ecc), che potranno continuare ad essere prenotate ed erogate salvo ulteriori indicazioni da parte della Direzione Strategica.

Inoltre, per far fronte agli eventuali nuovi casi da contagio da Covid-19 nel territorio garganico, anche per rafforzare la rete organizzativa del sistema regionale, si sta allestendo in Casa Sollievo della Sofferenza un'area dedicata esclusivamente al trattamento di questo tipo di pazienti. In merito al decesso di ieri di un pensionato di 76 anni proveniente da Peschici, risultato poi positivo al Coronavirus, si sottolinea che l’uomo è deceduto in un'area protetta e che la stanza che lo ha ospitato è stata immediatamente liberata e bonificata.