Stampa 

Bcc di San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo, venerdì 13 marzo 2020l C.D.A. della Banca di Credito Cooperativo di San Giovanni Rotondo, come sempre sensibile alle esigenze del territorio,  ha prontamente attivato misure straordinarie per sostenere imprese e famiglie nell’affrontare le esigenze economico-finanziarie derivanti dalla “Emergenza Coronavirus”. Sono state pertanto assunte d’urgenza le seguenti determinazioni:

stanziamento di un plafond di 10 milioni di euro per finanziarie a tassi agevolati privati, famiglie, liberi professionisti, artigiani, commercianti, piccole e medie imprese che possano dimostrare di aver subito danni effettivi dall’emergenza di cui sopra; le erogazioni potranno avvenire  sotto forma di mutui chirografari a 36 mesi ed interventi di affidamenti straordinari di sostegno alla liquidità senza spese d’istruttoria con ulteriori condizioni privilegiate per i Soci della BCC.

sospensione delle rate mutui ipotecari/chirografari in essere per un periodo massimo inizialmente  di 6 mesi  con eventuale allungamento del piano di ammortamento. A fronte delle richieste che perverranno è stato creato un canale preferenziale per velocizzare le risposte. La BCC manifesterà, rispettando la valutazione del merito creditizio, massima disponibilità e flessibilità per tutte le richieste pervenute, impegnandosi a dare risposte di massima entro le 24 ore.

In  ossequio all’invito del Governo (#iorestoacasa) si consigliano i clienti  di evitare spostamenti, limitando la presenza presso gli sportelli della Banca. Il modello di domanda potrà agevolmente essere scaricato dal  seguente link: www.bccsangiovannirotondo.com/emergenzacoronavirus, per poi essere inoltrato, debitamente compilato,  all’ indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">emergenzacoronavirus@bccsangiovannirotondo.itI Responsabili di Filiale ed i Gestori Imprese, provvederanno conseguentemente a stabilire contatti telefonici per il perfezionamento dell’istruttoria.   

#ANDRàTUTTOBENE