Stampa 

Comunicato inviato in redazione

Manfredonia - mercoledì 18 novembre 2015 - La cerimonia è prevista sabato 21 novembre, a partire dalle ore 10, l’inaugurazione di tre siti storico-architettonici della città di Manfredonia. Si tratta del “Recupero e valorizzazione del Fossato del Castello Svevo Angioino”, “Recupero e valorizzazione degli ipogei cristiani in località Capparelli”, “Recupero e consolidamento Fabbriche Ex Convento di San Francesco”.

 

Gli interventi sono stati finanziati tra i progetti del Polo del Gargano nell’ambito dell’Asse I del Programma Operativo Interregionale “Attrattori Culturali, naturali e del turismo” e permetteranno alla città di Manfredonia di potenziare ulteriormente la propria offerta turistica e culturale, in attesa di completare la fruizione del suo patrimonio storico-culturale con il termine dei lavori di restauro dell’Abbazia di San Leonardo e della Basilica di Santa Maria di Siponto.

Le opere realizzate

Il CASTELLO - Il progetto in questione ha curato il recupero e valorizzazione del fossato del castello, cornice “storica” della fortezza, per destinarlo ad una pluralità di usi soprattutto a fini turistici e culturali.

Gli interventi sono stati finalizzati al consolidamento del muro di contenimento, della sovrastante ringhiera con caratteristiche colonnine in pietra massello e alla riqualificazione dell’intero fossato con particolare attenzione all’ eliminazione, per quanto possibile, di barriere architettoniche.

Gli IPOGEI -  Il programma ha riguardato nello specifico la realizzazione di una recinzione esterna con bonifica, sistemazione e gestione delle aree a verde nonché la realizzazione di un percorso di visita,  consolidamenti strutturali degli ipogei, con contestuale analisi archeologica delle strutture ipogeiche, il potenziamento dell’impianto elettrico e di illuminazione dell’area ad essi antistante.

Il CONVENTO - L’intervento mirava al potenziamento del sistema di offerta culturale del patrimonio librario e documentale; con i lavori realizzati si è provveduto alla ristrutturazione dell’immobile con eliminazione delle barriere architettoniche ed al consolidamento statico-strutturale del fabbricato, nonché al completamento degli impianti tecnologici e delle opere di finitura, intonaci e pitturazioni, infine alla fornitura degli arredi.

Il programma

Ore 10.00 - Press tour Visita guidata degli Ipogei Capparelli e del Fossato del Castello

ore 11.30 - Cerimonia di inaugurazione e convegno Ex Fabbriche del Convento di San Francesco
Benedizione del Vescovo e cerimonia del taglio del nastro

Saluti ed interventi:
Angelo Riccardi, Sindaco della Città di Manfredonia
S.E. Mons. Michele Castoro, Arcivescovo di Manfredonia, Vieste e San Giovanni Rotondo
Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia
Francesco Miglio, Presidente della Provincia di Foggia
Stefano Pecorella, Presidente del Parco Nazionale del Gargano
Maurizio Ricci, Rettore dell’Università degli Studi di Foggia

ore 13.30 - Coffee break con degustazione di prodotti tipici

ore 15:00 - Visit tour
Visita guidata degli Ipogei Capparelli e del Fossato del Castello

ore 16.00 - Ripresa dei lavori del convegno con:
Salvatore Zingariello, Vicesindaco della Città di Manfredonia
Angelosante Albanese, Direttore ad interim dell’Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti – Regione Puglia
Silvia Pellegrini, Dirigente Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti – Regione Puglia – Servizio Beni Culturali
Giovanna Pacillo, Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Manfredonia
Luigi La Rocca, Soprintendente per i Beni Archeologici della Puglia
Giorgio Buccarella, Capogruppo RTP Progettazione definitiva e direzione lavori Ipogei Capparelli
Francesco Berardi, Capogruppo RTP Progettazione esecutiva Fossato del Castello dell’ATI Giuseppe Dicorato – Tecnocalor srl
Luigi Telera, Progettista e Direttore dei lavori Fabbriche ex Convento di San Francesco

Conclusioni:
Saverio Mazzone, Presidente dell’Agenzia del Turismo di Manfredonia

Modera:
Francesco Sammarco, Capo servizio Lavori pubblici e Patrimonio storico della Città di Manfredonia