Stampa 

Redazione

San Severo, venerdì 9 novembre 2018 - Di grosso spessore il cartellone della 50.ma Stagione concertistica dell’Associazione “Amici della Musica” di San Severo presieduta dal maestro Gabriella Orlando. Mezzo secolo di concerti, di cultura, musica, spettacolo e di successi con oltre mille concerti realizzati e 10mila artisti invitati. Sono queste le cifre di un percorso che ha pochi eguali in Capitanata e in Puglia.

 La stagione prenderà il via, come di consueto, il 1° gennaio con il concerto di Capodanno dell’Orchestra Sinfonica di Capitanata diretta dal maestro Benedetto Montebello. Tra i grandi nomi del panorama musicale che calcheranno il palcoscenico del Teatro “Verdi” figurano Ron, Rocco Papaleo e Rita Marcotulli, Indaco e gli Illusionisti della Danza, il Quartetto del Maggio Musicale Fiorentino, l’International Music e l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Giordano” di Foggia. Date ancora da definire.

Programma ampio e variegato, ricco di eventi e spettacoli di ogni genere che accompagnerà gli appassionati di musica e teatro nel 2019 ormai alle porte. Un momento culturale sempre più intenso che va ad arricchire in modo “energico” le offerte del Teatro “Verdi” e della Città di San Severo. Tra gli spettacoli dedicati ai “grandi autori”, Franco Mezzena e Stefano Giavazzi ripercorreranno le musiche di Schubert, Anna Miernik suonerà il poeta Chopin, mentre Roberto Metro ed Elvira Foti rievocheranno Listz.

«Anche quest’anno intendiamo proporre una stagione sempre più diversificata e attenta alle esigenze dei nostri soci e anche degli spettatori che arrivano da ogni angolo della Capitanata - commenta Gabriella Orlando, presidente dell'Associazione “Amici della Musica” -. Teatro, lirica, musica classica, sinfonica, d'autore, giovani talenti: c'è di tutto nella locandina approntata per la rassegna musicale. Una stagione importantissima per la nostra Associazione che, nel 2019, festeggerà il 50.mo compleanno». Per le musiche dal mondo sono attesi il Sabrina Gasparini Trio con lo spettacolo “Historia de un amor”, il Contemporart Ensemble con “Amable Tango” e il Mirella Foschi Quartet con “Bossanova and more”.

Tra gli arrivi più attesi quelli di Ron e Rocco Papaleo. «Due grandi del nostro spettacolo – aggiunge Orlando -. Ron omaggerà l’indimenticato Lucio Dalla mentre Papaleo sarà al Verdi con Rita Marcotulli, jazzista di peso internazionale. Regaleremo agli appassionati eventi di grosso laore culturale che ripagano il lavoro svolto dal nostro sodalizio». Spazio anche ai nuovi talenti con l’Orchestra Soundiff, Marco Tariello, l’Hopper Piano Trio e le Convergenze Parallele Jazz Quartet.

Per sottoscrivere l’abbonamento è necessario recarsi presso l’Associazione “Valorizziamo San Severo” in Piazza della Repubblica tutti i martedì e mercoledì di novembre dalle ore 11 alle 12 e dalle ore 18.30 alle 19.30. I costi: abbonamento ordinario 120 euro, ridotto 60 euro. Sono accettati Bonus Docenti e 18app.

La stagione concertistica è organizzata in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo Roma, la Regione Puglia – Assessorato dall’Industria Turistica e Culturale, la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura, Resonance - Ritorni e sonorità fra arte, natura, cultura ed emozioni, FSC 2014-2020, Piiil Cultura Puglia e con l’Unione Europea.