Stampa 

Antonio Del Vecchio

Foggia, mercoledì 2 dicembre 2020 -  Pubblichiamo di seguito la dichiarazione di condanna, espressa dal Presidente dell’Anpi provinciale di Foggia, dell’aggressione politica  perpetrata a danno di Arcangela Tardio in Sannicandro Garganico. “ A nome dell’Anpi di Capitanata e mio personale esprimo la più forte e affettuosa solidarietà e vicinanza ad Arcangela Tardio, nostra vicepresidente provinciale. fatta oggetto nel corso di una seduta del consiglio comunale di San Nicandro Garganico di un inqualificabile e odioso atto di intimidazione da parte di un consigliere comunale della Lega, già noto per i suoi discutibili comportamenti, che nell’esercizio delle sue funzioni si contraddistingue per la sua reiterata condotta improntata a violenza verbale, accompagnata da una subcultura fascioleghista.

Condotta incompatibile con le regole della democrazia, che dovrebbe essere stigmatizzata - senza se e senza ma - dai responsabili istituzionali (sindaco e presidente del consiglio) di San Nicandro Garganico e da tutte quelle forze che sono interessate ad avere un confronto serio e sereno nell’interesse della cittadinanza sannicandrese. Non saranno questi attacchi a fermare l’attività coraggiosa di Arcangela Tardio, alla quale inviamo un grande abbraccio. Chiediamo a tutte le autorità preposte di perseguire questi comportamenti che avvelenano la vita amministrativa di una comunità che, al contrario, avrebbe bisogno di solidarietà, unità e nuova attenzione”

N.B. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa pervenutoci in redazione da parte dell’Anpi