Comunicato Stampa

San Marco in Lamis, sabato 10 febbraio 2018 -  L' Asd San Marco si presenta sul difficile campo di Noicattaro per il recupero infrasettimanale della terza giornata di campionato falcidiata dalle assenze e con diversi calciatori influenzati in campo. Pari col sapore di vittoria per i nostri stoici beniamini al cospetto di una delle squadre più in forma del momento che due settimane prima aveva steso il Martina Franca e Domenica scorsa si è fatta pareggiare al novantesimo dal Ginosa a Ginosa dopo aver stradominato il match. Nonostante le assenze di Salcone, Coco e Ramunno e gli influenzati Coppola, Ferrantino, Quitadamo, mister Iannacone e con Melchionda e De Cesare che hanno dovuto stringere i denti nonostante i fastidi muscolari, i nostri fantastici celeste granata hanno buttato il cuore oltre l'ostacolo e ottenuto un buon punto.

 

PRIMO TEMPO

Campo al limite della praticabilità che non permette alle due squadre di giocare palla a terra. Ne viene fuori una partita maschia, molto combattuta in mezzo al campo dove giganteggia capitan Nardella in campo dal primo minuto. Dopo una lunga fase di studio Salerno ci prova al ventesimo di testa sul lancio di Melchionda mandando al lato. Un primo tempo avaro di palle gol termina senza azioni d'attacco.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo i locali provano a spingere, ma al settantesimo da una punizione dalla distanza di Daniele, il difensore centrale dei locali nel tentativo di anticipare Salerno devia verso la propria porta costringendo il portiere ad un vero miracolo. Dopo cinque minuti Nicola Potenza calcia dal limite dopo una gran giocata non centrando la porta. Gli ultimi dieci minuti i locali provano il forcing finale, ma il giovanotto classe 77 numero 1 di casa Asd San Marco Sir Coppola compie un paio di grandi parate che congelano il risultato. All'ultimo corner del Noicattaro prima del fischio finale un attaccante calcia a botta sicura, ma a salvare sulla linea di porta c'è bomber Salerno che allontana regalando di fatto il pari ai compagni di squadra. Un ottimo punto su un campo molto difficile e considerando la condizione generale della squadra.

Le parole dello storico dirigente Tonino Guida: "Oggi i ragazzi sono stati superlativi. Parecchi di loro hanno voluto prendere parte alla gara pur essendo influenzati e veramente sofferenti. Con tutte le difficoltà di oggi era difficilissimo fare punti eppure i ragazzi ci sono riusciti. Complimenti a tutti, orgoglioso di loro".

Mister Iannacone a fine gara: " Siamo arrivati a Noicattaro conciati molto male per via delle assenze e dell'influenza che abbiamo contratto diversi di noi. Oggi avevo a disposizione pochissimi atleti, ma diciassette uomini che fanno le cose col cuore e che hanno tanta roba dentro. Un punto d'oro per come eravamo messi. Ora dobbiamo recuperare in fretta tutte le energie possibili perché tra pochi giorni ci aspetta un'altra bella partita che non vogliamo sbagliare davanti al nostro pubblico. All'andata perdemmo uno a zero contro il Martina Franca dominando, Domenica avremo la nostra rivincita".