Stampa 

Redazione

San Marco in Lamis, giovedì 9 maggio 2019"Dalla prima riunione organizzativa di ieri ho avuto risposte molto positive da parte dei miei amici della Società e del mister Marcello tutti fermamente convinti di riprogrammare la difficile stagione calcistica che ci attende.  Dopo aver chiuso il 2018/2019 abbiamo stilato una tabella di marcia sia per la prima squadra che per il settore giovanile e scolastico. Per sostenere il campionato d'Eccellenza avremo bisogno dell'aiuto di molti. 

Tra qualche giorno partiremo con l'azionariato popolare e ognuno potrà acquistare una tessera di socio sostenitore con 50 euro.  Ringrazio tutti gli sponsor che finora ci hanno sostenuto e ai quali chiederemo un ulteriore sforzo anche per quest'anno.  Tanti amici sammarchesi e non, sparsi in ogni angolo d'Italia e all'estero ci hanno contattato per sostenerci e questo è motivo di entusiasmo e voglia di andare avanti.

  A breve ci riuniremo con il dirigente responsabile del settore giovanile Michele Di Carlo e tutti gli staff per le valutazioni di fine anno e riprogrammazione anno nuovo, ma dobbiamo attendere la fine dei campionati avendo impegnati ancora gli Allievi. In merito alla questione campo sportivo mi preme fare alcune precisazioni per informare i nostri amici preoccupati che non si potrà giocare perchè il Tonino Parisi necessiterebbe di ulteriori lavori strutturali.

Ebbene state tranquilli, al Tonino Parisi il grosso è stato già fatto quest'anno dall'Asd San Marco e dall'Amministrazione Comunale per la quale è sceso in campo il sindaco dott.Michele Merla in prima persona e al quale va il nostro ringraziamento. Non ci sarà bisogno di ulteriori tribune e nient'altro, solo qualche piccolo dettaglio per il quale a breve provvederemo insieme al Sindaco.

Presto il Tonino Parisi sarà omologato per fare il campionato d'Eccellenza al quale noi parteciperemo con orgoglio. Altra cosa importante che voglio ribadire è che l'Asd San Marco è di tutti i sammarchesi che vogliono parteciparvi, non ci sono preclusioni nei confronti di nessuno, anche di coloro che negli anni non hanno dimostrato amore per i colori celeste granata.  Il nostro motto continuerà ad essere uniti siamo tutti più forti. Da oggi parte ufficialmente l'avventura Asd San Marco nel massimo campionato regionale. Ora dimostriamo tutti quanto amore abbiamo per questi colori".