Antonio Cera

San Marco in Lamis, venerdì 27 febbraio 2015 - Sono costretto in questi giorni lontano da S. Marco: spesso incombono i doveri di "nonnanza".  Mi dicono che alla fine le scale di accesso alla sala consigliare di Palazzo Badiale sono state pulite. Contano sempre i cittadini, e le cittadine soprattutto, che avevano annunciato la loro presenza alla seduta di lunedì scorso della massima assise cittadina sull'incredibile vicenda del trasporto urbano. Se non ci fosse stata la mobilitazione delle donne dei quartieri lontani dal centro (vero totem del nostro Sig. On. Sind.) che sono isolate insieme ad anziani, bambini ed altri soggetti bisognosi mai avrebbero provveduto. Se non lo si fa in modo sistematico e puntuale vuol dire che non ci si tiene.

Redazione

San Marco in Lamis, mercoledì 25 dicembre 2015 - Ecco una nuova puntata del programma d'intrattenimento Start week, condotto e ideato da Luigi Mossuto, che vede questa settimana in co-conduzione Angelica Carrafa ,che sostituisce per una puntata Antonietta Soccio. Tanti gli argomenti trattati.  Prima Parte "Attualità": Aiuti al pomodoro, no dell'UE; "Una vita social": il tour nazionale della Polizia di Stato a Monte Sant'Angelo; Furto nel caveau di Unicredit a Foggia; Libia,rientrano italiani evacuati. Isis "siamo a sud di Roma"

Redazione

San Marco in Lamis, mercoledì 25 febbraio 2015 - Auto in fiamme nella notte in pieno centro a San Marco in Lamis. L'allarme è scattato alle 4,30, immediato l'intervento della protezione civile e dei Vigili del Fuoco. L'auto parcheggiata in Corso Matteotti,  avviate le indagini degli inquirenti per capire la dinamica dell'evento. Le fiamme hanno danneggiato un'abitazione nelle vicinanze dell'auto. Subito dopo aver spento il rogo immediato l'intervento degli operai dell'Edil Verde, che con tempestività hanno ripristinato la strada molto utilizzata il mercoledì per la presenza del mercato settimanale.

Redazione

San Marco in Lamis, martedì 24 febbraio 2015 - Ordinanza sindacale sulle norme da rispettare durante la sera del Venerdì Santo 2015, durante la processione della Madonna Addolorata accompagnata dalle “FRACCHIE” rappresenta una delle più importanti e caratteristiche manifestazioni di religiosità popolare di San Marco in Lamis; Ritenuto che, per una buona riuscita della stessa, è opportuno disciplinare la manifestazione con un’adeguata regolamentazione del percorso, in modo da garantire l’ordine pubblico e la relativa circolazione veicolare onde evitare l’insorgenza di spiacevoli inconvenienti a persone e a cose;

 UDC di SMiL

San Marco in Lamis, martedì 24 febbraio 2015 - Ha ragione Renzi (questa e' la moda) quando dice che in Italia l'industria della lagna non ha mai fine. Chissa' se lo stesso Renzi e' a conoscenza delle lagne e delle frottole raccontate dal PD locale ad esempio sulla questione della circolare a San Marco in Lamis. Oggi cinque consiglieri di minoranza hanno chiesto la convocazione del Consiglio Comunale per il "ripristino del servizio di trasporto pubblico urbano:determinazioni", ma ieri sapete cosa dicevano questi stessi consiglieri comunali? Ebbene, il Consiglio si e' occupato ed ha approvato il Capitolato di appalto relativo al trasporto nelle sedute del 1 dicembre e 15 dicembre 2014:

ASD San Marco

San Marco in Lamis, lunedì 23 febbraio 2015 -  Coppola salva su Dipasquale, ma i ragazzi di mister Iannacone sfiorano il colpaccio al novantesimo con Caiafa. Gli ofantini terminano l’incontro in 9 uomini per le espulsioni di Grieco al 70esimo e Borrelli al 94esimo "Non succede, ma se succede...". Avranno pensato questo i tifosi della Brigata Lamis quando a tempo ormai scaduto - su azione di contropiede - Angelo Caiafa, servito da Antonio Perna, falliva il gol che avrebbe consentito all'ASD San Marco di scrivere una pagina storica per il calcio sammarchese. Tre punti sfiorati all'ultimo grido, ma un punto guadagnato se si considera che finora nessuna squadra era uscita indenne dalla bolgia del Monterisi.

Comunicato Stampa

San Marco in Lamis, sabato 21 febbraio 2015 - Ai professori del PD, che amano tanto impartire lezioni e sollevare polveroni, chiediamo di spiegarci il significato del seguente brano del Testo Unico Enti Locali (art. 244): “Si ha stato di dissesto finanziario se l'ente non può garantire l'assolvimento delle funzioni e dei servizi indispensabili ovvero esistono nei confronti dell'ente locale crediti liquidi ed esigibili di terzi cui non si possa fare validamente fronte con le modalità di cui all'articolo 193, nonché con le modalità di cui all'articolo 194 per le fattispecie ivi previste.”

Comunicato stampa

San Marco in Lamis, sabato 21 febbraio 2015 - Dopo quattro anni di malgoverno della nostra città, il sindaco ha ancora la faccia tosta di attribuire agli altri le sue responsabilità della situazione finanziaria del Comune che, come più volte ha scritto la Corte dei Conti, “è peggiorata negli ultimi anni “. Anche la batosta IMU sui terreni e la soppressione del servizio di trasporto urbano sono il pretesto per scaricare sull’opposizione le sue colpe. In realtà, come dimostra l’elenco delle fatture pagate o da pagare con i due prestiti richiesti dal Comune, i debiti fatti negli anni di gestione del sindaco Cera sono la causa principale del vertiginoso aumento di tutte le tasse comunali e della soppressione della “circolare”.

Nicola Liberatore Redazione

San Marco in Lamis, mercoledì 18 febbraio 2015 -  Si è tenuta domenica 15 Febbraio alle ore 20:30, a Corato presso l’ ex chiesa S.Francesco in Via Carmine, la collettiva d’arte contemporanea “Artisti in Luce” promossa dalla CoArt gallery, a cura di Francesco Sannicandro, con testi critici di Carmelo Cipriani e Alexander Larrarte. Il 20 dicembre 2013 l’ Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2015 Anno Internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce e per l’ occasione saranno quarantatré artisti ad illuminare la navata dell’ ex chiesa S.Francesco, già luogo di luce sacra.