Comunicato Stampa

San Marco in Lamis, lunedì 3 ottobre 2022 -  Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di San Marco in Lamis ha aderito alla Campagna “NASTRO ROSA” organizzata dalla LILT nazionale (Lega Italiana per la lotta contro i tumori). Ottobre è il mese della prevenzione del cancro al seno e, dalla serata di ieri 1 ottobre, l’Arco progettato da Antonio Pio Saracino è stato illuminato di rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno, il più diffuso dei tumori femminili.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, giovedì 29 settembre 2022 -  (A 16 anni dalla scomparsa di don Angelo Lombardi, ricordiamo come si viveva un momento che non c'è più) Si aspettava, spesso, che il sagrestano aprisse la porta della chiesa di Sant'Antonio Abate per la messa giornaliera delle 7,30. I chierichetti, due, si sedevano sui piccoli e scomodi gradini che portano in chiesa, guardando figurine dei calciatori o quelle dei santi. Poi la porta veniva spalancata. Si entrava, si andava subito nella sagrestia per indossare la “divisa” da chierichetto, e si attendeva l'arrivo del prete, don Angelo Lombardi.

Redazione

San Marco in Lamis, lunedì 26 settembre 2022 - L'analisi del dopo voto a San Marco in Lamis, fa registrare una grande affermazione del partito di Giuseppe Conte 2369 voti (42,69%) Camera e 2254 voti (41,00%) al Senato.  Delude il Partito Democratico che nel nostro paese scende di cinque punti sotto la media  nazionale e raggiunge 800 voti (14,42%) alla Camera e 795 voti (14,46%) al Senato. Al terzo posto si piazza Forza Italia 878 voti (15,46) alla Camera e 818 voti (14,88) al Senato, segue di pochi voti  Fratelli D'Italia 858 voti (15,46) Camera e 958 voti (17,42) Senato, a ruota Lega per Salvini Premier sopra il 4% e Azione Italia Viva Calenda 1,78%.  Affluenza poco sopra il 57% a breve gli eletti.

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, lunedì 26 settembre 2022 - In una terra dove il sapore del pane ha un gusto particolare tanto da renderlo celebre in tutto il mondo, il congresso eucaristico nazionale non poteva non sottolineare questo aspetto importante. Infatti, nella città di Matera si è svolto in questi giorni il Congresso eucaristico. Una tappa importante per la Chiesa italiana per riflettere sul significato di volgere lo sguardo nella contemplazione quotidiana a Cristo Pane Vivo.

Tonino Cera

San Marco in Lamis, lunedì 26 settembre 2022 - Alfonso Patrone, un'altra persona che ha dedicato una parte importante della propria esistenza ai giovani sammarchesi, ci ha lasciati. Dagli inizi degli anni '50 del secolo trascorso fino a circa la metà degli anni '80, Alfonso è stato una delle anime, tra le più vive, della Polisportiva, Dirigente della stessa, ma anche, in qualche occasione, allenatore della squadra di calcio, sempre con impegno disinteressato.

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, giovedì 22 settembre 2022  - La cappella dei Santi Medici è legata alla famiglia Siani e in modo particolare a Vittorio. Posta sulla via Sacra Langobardorum, la cappella è dedicata ai Santi Medici Cosma e Damiano venerati nell’omonimo santuario di Bitonto. La cappella s’inserisce pienamente nel contesto ambientale e panoramico del Gargano. Per quelli della mia generazione, la cappella è sempre esistita. Sta lì a vegliare i pellegrini che percorrono la strada per raggiungere i santuari di S. Matteo, di S. Pio e dell’Arcangelo Michele.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, giovedì 22 settembre 2022 -  Anche la comunità rignanese si associa al ricordo della figura ed opera di Francesco Paolo Borazio (1918 – 1953), socialista ante litteram, come lo era d’altronde la sua intera famiglia di origine e sangue prettamente sammarchese. Tanto accade a quasi centocinque anni dalla sua nascita. Non a caso la sua unica creazione poetica completa, Lu Trajione, del genere eroico-comico è scritta in vernacolo sammarchese ed ispirata a vicende del luogo.

Redazione

San Marco in Lamis, martedì 20 settembre 2022 - Raid nei campi in provincia di Foggia con i cinghiali che divorano e distruggono intere colture, aggravando lo scenario di crisi delle aziende agricole strette tra crollo dei raccolti a causa della siccità e il caro energia con l’aumento esponenziale dei costi di produzione. E’ l’ennesima denuncia di Coldiretti Puglia, dopo le scorribande dei cinghiali nei campi di broccoletti tra Rignano Garganico e San Marco In Lamis,

 Redazione

San Marco in Lamis, sabato 17 settembre 2022 -  Addolorata, in pianto la Madre sta presso la Croce da cui pende il figlio. Immersa in angoscia mortale geme nell’intimo del cuore trafitto da spada. Quanto grande è il dolore della benedetta fra le donne Madre dell’Unigenito. Piange la Madre pietosa contemplando le piaghe del divino suo Figlio. Chi può trattenersi dal pianto davanti alla Madre di Cristo in tanto tormento? Chi può non provare dolore davanti alla Madre che porta la morte del Figlio?

Redazione

San Marco in Lamis, mercoledì 14 settembre 2022 -   Ecco il programma: SABATO 17 SETTEMBRE 2022 - ore 20:00 presentazione restauro della Statua di San Matteo, presso il Sacro Convento di San Matteo, a cura dell dott.ssa Maria Elena Lo Zuppone. LUNEDI 19 SETTEMBRE 2022 - ore 19:30 Pronti. Paglicci. Via! spettacolo liberamente ispirato al libro  di Tristan Remy “Arrivano i clown”, a cura della compagnia teatrale Palcoscenico, con il contributo del Teatro Pubblico Pugliese Ore 21:30 - Spettacolo comico con ADELMO MONACHESE Ore 22:30 - DJ SET con Amedeo “The Legend” & Friends. Serata Musicale con il contributo di Amedeo Gioielli

 Redazione

San Marco in Lamis, martedì 13 settembre 2022 - La statua di san Matteo ringrazia. Ringrazia la comunità dei frati che, non appena si sono accorti del suo stato di estrema vulnerabilità, ne hanno lanciato l’allarme. Ringrazia ogni generoso sostenitore che, cogliendo l’SOS del venerato legno in panne, si è mostrato sensibile e generoso nel dare e raccogliere fondi. Ringrazia la Soprintendenza, i tecnici diagnostici e la restauratrice, Maria Elena Lozupone, per il trattamento competente e l’intervento non invasivo.

Redazione

San Marco in Lamis, lunedì 12 settembre 2022 - Il sammarchese Maestro Angelo De Maio premiato al Campidoglio, presso la sala protomoteca, per aver scritto le colonne sonore di due film. De Maio inoltre, ha ottenuto l'ambito premio come migliori colonne sonore degli ultimi 10 anni, per i film di produzione indipendente. I film in causa sono Amaremente e Vorrei una vita. Amaremente ha raggiunto una visione di milioni di follwer. Il compositore di origini sammarchese è presente al festival internazionale Hustin, che si tiene a Roma, per i diritti civili e sociali nel mondo.