Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, giovedì 14 novembre 2019 - Ricordate quella famosa pubblicità dove si vede l’attore Ernesto Calindri seduto ad un tavolo a bere in mezzo ad una strada, leggendo il giornale, e intorno decine di macchine che lo evitano per poco? Ecco, quello era il logorio della vita modera: lo sfrecciare delle macchine, e il liquore bevuto dall’attore era l’antidoto!! Parliamo esattamente del 1974, questa pubblicità ci fece capire che l’elogio della lentezza stava scomparendo velocemente.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, giovedì 14 novembre 2019 -  Tanto tempo fa si poteva uccidere per amore! Non chi si amava, ma l’amante di chi si amava! Però si doveva ammettere il tradimento! In modo tale che l’uomo tradito potesse essere giustificato nell’aver ucciso l’amante della moglie. Sveliamo subito il finale del film “Catene” (1949) di Raffaello Matarazzo, con Amedeo Nazzari e Yvonne Sanson.

Redazione

San Marco in Lamis, mercoledì 13 novembre 2019Il Piccolo Yeti, il film diretto da Jill Culton e Todd Wilderman, è un'avventura che attraversa gli ambienti urbani e i grattacieli di Shanghai per raggiungere le cime innevate dell'Himalaya e panorami che lasciano senza fiato. Yi è un'adolescente un po' ribelle, che sogna - come la maggior parte dei giovani della sua età - di scappare lontano e girare il mondo insieme al suo violino.

di Gian Pasquale La Riccia

San Marco in Lamis, mercoledì 13 novembre 2019 - Dopo due anni, ritorna nella nostra cittadina il Premio Giornalistico Nazionale Maria Grazia Cutuli, giunto quest’anno alla diciottesima edizione. Il premio, organizzato dal Centro Culturale Luigi Einaudi di San Severo e fortemente voluto dalla prof.ssa Rosa Tomasone, ha visto tra i premiati delle scorse edizioni giornalisti del calibro di Francesco Giorgino, Goffredo Buccini, Aldo Cazzullo, Marc Innaro, Claudio Pagliara, Lucia Annunziata, Paolo Di Giannantonio ed altri volti e personaggi noti del giornalismo televisivo e della carta stampata.

Redazione

San Marco in Lamis, martedì 12 novembre 2019 - Circa 100 persone tra adulti e ragazzi hanno preso parte all'iniziativa "Parchi Rifiuti Free" che si è svolta questa mattina a San Marco in Lamis in località Bosco Difesa "San Matteo", organizzata dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con le Associazioni locali e gli operatori della EdilVerde, promossa da Legambiente Onlus e dal Parco Nazionale del Gargano per sensibilizzare i cittadini sulle buone pratiche di raccolta dei rifiuti e per contrastare le cattive abitudini che influiscono sulla perdita di biodiversità.

Lions Club San Marco in Lamis

San Marco in Lamis, martedì 12 novembre 2019 - Domenica 17 novembre 2019 ore 19,30 Chiesa Madonna delle Grazie di San Marco in Lamis, i Lions Club di San Marco in Lamis organizzano un concerto in memoria di Vittorio Fabbrini "Requiem di L. Perosi" Coro "Lorenzo Perosi" e Coro "Leonardo Murialdo", Angelo Ceddia organo, Luigi La Porta Direttore. Alle 18,30 nella Chiesa Collegiata Santa Messa in suffragio di Vittorio Fabbrini. 

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, lunedì 11 novembre 2019Vedere questo film per me è stato un piccolo trauma: è claustrofobico al contrario!! Sembra un unico piano sequenza dove l’intera storia si svolge in una strada molto stretta che non dà nessuna possibilità, da parte di nessuno, di sorpassare o chiedere la precedenza. È un road movie al contrario: le auto sono ferme per quasi l’intero film!! E sono ferme per un giorno intero: nessuna delle due donne al volante delle rispettive auto vuole cedere il passo all’altra.   

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, sabato 9 novembre 2019 -  30 anni fa ero nel pieno della mia gioventù. Partecipavo al gruppo giovani di AC della mia parrocchia. Si parlava di libertà. Freedom.  La mia generazione ha letto la storia con i due blocchi contrapposti. Quello occidentale e quello del Patto di Varsavia. La cortina di ferro simboleggiata dal muro di Berlino stava cadendo giù grazie alla lungimiranza di un uomo, Gorbaciov, e alla tenacia di un Papa, Giovanni Paolo II, che costantemente ha lavorato per la libertà di quel popolo racchiuso nell'ideologia comunista e privato della libertà religiosa.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis. sabato 9 novembre 2019 - Nel 1995 il regista danese Lars von Triers lanciò una “sfida”: girare film solo con la cinepresa a mano!! senza effetti speciali, senza musiche, né scenografie, ma solo attori davanti ad una cinepresa. La corrente cinematografica prese il nome di “Dogma”.  E i film che vennero girati con queste caratteristiche furono appena 35 in 10 anni. Un patto poco condiviso dal resto dei cineasti di tutto il mondo.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, venerdì 8 novembre 2019 - Nel mondo dello spettacolo facilmente si scende la lunga scalinata della notorietà salita in poco tempo. Anni prima si è in cima, e dopo pochi anni ci si ritrova a fare delle scelte di dubbio gusto non per poter vivere, ma sopravvivere. La stranezza di certe vite è la casualità che detta i giorni che trascorrono: non c’è una logica umana, ma solo il frutto del caso e delle persone che si incontrano.

Don Matteo Ferro e Don Michele

San Marco in Lamis, venerdì 8 novembre 2019 - Carissimi, nel ringraziare Dio per averci donato nel santo medico un esempio di carità, vi invitiamo a vivere il triduo chiedendo per noi la guarigione del cuore, per gli infermi quella fisica. Quest'anno non faremo il solito manifesto, ma attraverso la rete cercheremo di raggiungervi tutti! Perciò fate girare su WATZUPP il più possibile in modo che tutti leggendo possiate accogliere l'invito di Gesù 'venite e vedrete'. I vostri Sacerdoti, don Michele e don Matteo!

Redazione

San Marco in Lamis, venerdì 8 novembre 2019 - Torna a scriverci Alexis un giovane poeta sammarchese che ci ha deliziato in più di un'occasione di poesie che hanno avuto un grande successo e apprezzamento. "E Tutto Torna L’amore è una cosa semplice canta il Tiziano nazionale e quello giovanile lo è. Col passar degli anni, il vortice della vita confonde le cose, le travolge, le muta, le complica. . .