Antonio Del Vecchio

San Marco in Lamis - domenica 1 agosto 2021 - Si voterà il 3 e 4 ottobre 2021 a San Marco in Lamis e in tutte le altre città italiane. Lo ha deciso il Ministero dell'Interno. Nella città che ha dato i natali a Joseph Tusiani e Pasquale Soccio sono cinque ad oggi le coalizioni in campo, così come sono 5 i candidati alla carica di primo cittadino. Ogni gruppo potrà presentare al massimo 16 candidati consiglieri. Vige per la prima volta a San Marco con il sistema maggioritario, chi prende un voto più degli altri, vince.

Comunicato stampa
 
San Marco in Lamis - domenica 1 agosto 2021 - La Edilverde Srl in collaborazione con la Pubblica Amministrazione comunica gli interventi di sanificazione ambientale, disinfestazione e disinfezione nel centro urbano del Comune di San Marco in Lamis e Frazione di Borgo Celano. SI COMUNICA CHE IL GIORNO LUNEDI' 02.08.2021, L’INTERO TERRITORIO COMUNALE SARA’ INTERESSATO DA INTERVENTI DI DISINFESTAZIONE LARVICIDA E DISINFESTAZIONE ADULTICIDA CONTRO GLI INSETTI ALATI, DERATTIZZAZIONE CADITOIE, SANIFICAZIONE E PULIZIA PANCHINE DEL CENTRO CITTA’.

Antonio Del Vecchio

San Marco in Lamis, venerdì 30 luglio 2021Nick Petruccelli, uno dei più grandi artisti della Capitanata non c’è più. Si è spento alle 23.00 di ieri sera a Casa Sollievo della Sofferenza, all’età di ottant’anni. Lascia un grande vuoto nella sua città, San Marco in Lamis, dove aveva vissuto ed operato finora, divenendo punto di riferimento indiscutibile di creatività e di cultura, alla pari degli altri grandi nativi del suo passato remoto e recente, a cominciare dal suo fratello Peter, australiano di adozione, artista e docente all’Università di Melbourne, scomparso qualche anno fa. E, a seguire, tutti gli altri emersi nei vari campi dello scibile(I Soccio, i Nardella, I Tusiani, ecc..).

Redazione

San Marco in Lamis, venerdì 30 luglio 2021 - Torna a scriverci Alexis poeta sammarchese, questa volta ci invia un video "Colloquio d’amore". Seduti su una panchina all'improvviso mi hai domandato ... ma tu quanto mi vuoi bene? per saperne di più, anzi per vederne di più non vi resta che premere il play al video allegato.

Antonio Del Vecchio

San Marco in Lamis, venerdì 30 luglio 2021 -  Ritorna in grande forma e spirito entusiastico la classica Festa dell’Unità, a San Marco in Lamis.E questo nel segno e nel credo dell’antica e ben radicata tradizione che fa capo al PCI, partito di fondazione e di propulsione per antonomasia. Il tutto vedrà lo svolgimento nella cornice-salotto della centralissima Villetta comunale.

Comunicato Stampa

San Marco in Lamis, venerdì 30 luglio 2021 -  I dirigenti, i simpatizzanti del gruppo politico SUD IN TESTA - CAMBIAMO, che fa riferimento al Consigliere Regionale Paolo Dell'erba e al Sindaco di Apricena Antonio Potenza, non ci stanno ad assistere a quanto sta accadendo a San Marco in Lamis, in merito alle prossime elezioni comunali.  "Siamo mortificati, se non stanchi, a dover assistere al valzer delle candidature a Sindaco"- dichiarano - "non si fa che parlar di altro. Abbiamo più candidati Sindaci che cittadini.

Marisa Giuliani

San Marco in Lamis, mercoledì 28 luglio 2021 - In questo periodo ho cercato sempre di evitare di parlare dell’argomento che segue, fino ad oggi. In questa settimana c’è stata l’ultima puntata di un programma iniziato il 30 giugno scorso. Quest’oggi voliamo su una delle più grandi isole del territorio italiano perché è proprio lì che il programma viene registrato: Sardegna

Raffaele Fino

San Marco in Lamis, 26 luglio 2021 -  Era probabilmente il 1954. Di sera tardi.  Avevo 5 anni e in Via Capitano Verri, dove ero nato ed abitavo, tutta la strada era affacciata ai portoni a vedere la pioggia che cadeva a catinelle mentre il livello dell'acqua  cresceva paurosamente e invadeva i sottani più vicini a Via La Piscopia.“Rusinella Vaccaredda”, che  abitava in uno dei sottani, era terrorizzata e si affannava disperatamente, con una lunga pertica (fruccidd), utilizzata abitualmente per alzare la corda dove si stendevano i panni ad asciugare, a liberare la grata del piccolo inghiottitoio intasata dai detriti, mentre gridava “Sant'Antò stuta stu foc” suscitando, nella drammaticità, l'ilarità di chi guardava.

Antonio Del Vecchio

San Marco in Lamis, sabato 24 luglio 2021 -  Lavori a tamburo battente nel centro storico di San Marco in Lamis. Tanto per renderlo bello ed agibile entro breve tempo. Una ulteriore accelerazione l’ha data il nubifragio scorso, che ne aveva intasato le strade interessate con cumuli di detriti e fango scesi giù da ogni parte della montagna. Se non ci fosse stato il canalone, ossia il torrente Jana sotterraneo. il diluvio si sarebbe trascinato persino i fabbricati. .

Comunicato Stampa

San Marco in Lamis, sabato 24 luglio 2021 - La recente “alluvione” non è stata la prima né sarà l'ultima. Quanti, spassionatamente, guardano a questo fenomeno che tocca San Marco periodicamente non possono non partire dall'alluvione del 1982 che ha veramente devastato il centro abitato portando allo scoperto anni di dimenticanza e d'incuria dalla precedente alluvione del 1954. Dopo quella del 1982 abbiamo avuto le alluvioni del 2009, del 2014 e quella, attuale, di qualche giorno fa.

Comunicato stampa
 
San Marco in Lamis - giovedì 22 luglio 2021 - Lo rende noto il Sindaco di San Marco in Lamis Michele Merla dopo l'incontro di questa mattina: "Come annunciato e promesso, oggi il Vicepresidente della Regione Puglia e assessore al Bilancio e Infrastrutture, Raffaele Piemontese, e l’assessore regionale al Welfare, Rosa Barone, insieme al Dirigente della Sezione Protezione Civile Regione Puglia, Mario Lerario, hanno effettuato un sopralluogo per verificare con me e con il collega di Rignano Garganico, Luigi Di Fiore, le conseguenze dell’eccezionale ondata di maltempo del 19 luglio scorso.

Comunicato stampa

San Marco in Lamis – giovedì 22 luglio 2021 - Parte la raccolta rifiuti dell’associazione Onlus Plastic Free che vede come primo protagonista il comune di San Marco In Lamis: a proporre l’iniziativa il referente locale, dott. Michele Ceddia, il cui proposito è quello di sensibilizzare la popolazione del comune ad una maggiore conoscenza sui temi dello smaltimento dei rifiuti ed alla valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale del territorio che va curato, manutenuto, rispettato.