Coordinan. Dott. Michele Longo

San Marco in Lamis, sabato 15 maggio 2021 -  Dopo un lungo periodo di intense riflessioni ed un confronto aperto e democratico tra quanti hanno deciso di condividere il progetto politico del movimento civico L'amiamo, abbiamo deciso di individuare nella persona dell'avvocato Antonio Turco il candidato sindaco che guiderà la nostra compagine alle prossime elezioni comunali. Siamo fermamente convinti che insieme a tante forze che costituiscono l’anima onesta e sana della nostra comunità sapremo dare concrete risposte alla grande sfida che stiamo affrontando.

Marisa Giuliani

San Marco in Lamis, sabato 15 maggio 2021 - Come già promesso nei post precedenti, questo mese di maggio lo avrei dedicato alla mamma e a tutto ciò che gravitasse intorno a questa splendida figura nel campo delle arti. Ma questa settimana a malincuore devo rinunciarci nonostante avessi già in mente cosa scrivere.  Non si può restare impassibili di fronte alle immagini che ci arrivano dal MediOriente, una Gerusalemme sotto attacco. Per chi come me ha solcato le strade della Terra Santa, sa quale profondo significato assume per i credenti.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, mercoledì 12 maggio 2021 -  Il corteo funebre doveva “attirare” l’attenzione. Una processione chilometrica che percorreva la “chiazza d sop” e la “chiazza d sotta”, per poi proseguire verso Piazza Europa (mez lu chian), come penultima tappa, e infine raggiungere il cimitero. Al cimitero ci arrivavano solo i parenti stretti. Lasciati da soli, in un’immensa solitudine e sconsolatezza. Quella che metteva una croce sopra a tutto quello che era stato preparato dai parenti del defunto. Il silenzio assordante del pomeriggio, che si sentiva con mano nel cimitero, era praticamente “l’Altrove”. Quello che c’è dopo lo chiamo così, Altrove.

Comunicato Stampa

San Marco in Lamis, mercoledì 12 maggio 2021 -  Dopo il programma “Life Gargano” in onda quest’inverno, continua il sodalizio tra Luigi Mossuto e Tv Gargano con un nuovo format “Borgo Talent Smart Edition” il quale è uno sprint off di “Borgo Talent”, show di piazza in scena d’estate dal 2017 al 2019 a Borgo Celano. Da oggi al 23 Maggio sono aperte le iscrizioni per poter partecipare come concorrenti.  

San Marco che Vorrei

San Marco in Lamis, mercoledì 12 maggio 2021 -  Il movimento civico e culturale “San Marco che Vorrei” ringrazia pubblicamente tutti gli Infermieri e gli Infermieri Pediatrici sammarchesi in sede e fuori sede per il loro grande apporto fornito finora e che forniranno in futuro contro la Pandemia da Coronavirus. Il gruppo si dice vicino agli Infermieri di tutte le età per la loro strenua battaglia contro un nemico invisibile che ha messo in ginocchio la città e il mondo intero.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, lunedì 10 maggio 2021 - Ho trovato per caso questa foto su internet, dove si riconosce immediatamente la strada principale del nostro paese: corso Matteotti (“a mmez la chiazza”). Era lì che si svolgeva buona parte della nostra vita di sammarchesi. In poche centinaia di metri trovavi quello che serviva per poter vivere (quasi bene). Per chi proveniva dalle traverse come via Cavour, via Carducci (la strada del Purgatorio), via Incoronata, via D’Azeglio, via Cristoforo Colombo (“la strada d Sant Mechel”), via Solferino… ci si apriva un mondo.

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, lunedì 10 maggio 2021 -  È stato il più giovane magistrato ucciso dalla mafia nella terra siciliana. Nell’espressione ragazzino che un anno dopo il suo assassinio ebbe a dire l’allora Presidente della Repubblica Cossiga, non espressamente riferita a Livatino, si racchiude tutta la vita da cristiano e da magistrato del beato Rosario Livatino. Nato nel cuore di una Sicilia lontana dalle rotte turistiche. In un’ambiente scarno, essenziale, solare.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, domenica 9 maggio 2021 -  Non tutti sanno che… Radio Sammarco potrebbe avere un altro primato, dopo quello di essere stata una delle primissime radio locali pugliesi, ed è quello di aver letto più dediche e auguri a tutti i Michele del nostro paese durante le giornate del 29, 30 e forse anche primo di ottobre per parecchi anni. E ci aggiungiamo anche dell’8 maggio. Tanto tempo fa, quando la stereofonia non veniva ancora inventata, le radio private trasmettevano soprattutto, oltre ai dischi, anche dediche via etere da un cittadino ad un altro.

Michele Merla

San Marco in Lamis, domenica 9 maggio 2021 -  Nella nostra città la somministrazione dei vaccini anticovid-19 è iniziata il 4.01.2021 presso il punto vaccinale operativo del PTA ex Ospedale “Umberto I°” e poi proseguita, dal 12.02.2021, presso il punto vaccinale della Palestra della Scuola “Balilla”. Ad oggi risultano somministrate 7.519 dosi totali di vaccino, di cui 5.175 prime dosi e 2.344 seconde dosi. Nello specifico sono state somministrate: 3.645 prime dosi e 2.323 seconde dosi del vaccino Pfizer;

avv. Raffaele Daniele

San Marco in Lamis, domenica 9 maggio 2021 -  Molti dicono e fanno tutto e il contrario di tutto, mentre credo che ognuno di noi deve avere una propria coerenza, dato essenziale per agire e confrontarsi con gli altri; bisogna essere coerenti indipendentemente dalla condivisione o meno delle idee di chiunque, nel rispetto di tutti, in primis però bisogna aver rispetto di se stessi.

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, sabato 8 maggio 2021 -  Non si riusciva facilmente a spingere e far rotolare un pallone che era stato creato da mani piccole, ma forti. Le cuciture tenevano insieme esagoni imperfetti, che davano un senso di tanta precarietà a quella forma che ricordava a volte un’anguria. Eppure era un pallone da calcio. Il grasso spalmato sulla "quasi sfera", cercava di dare un tono e una forma stabile al tutto, colava, e veniva tolto involontariamente dalle mani di giovani calciatori, ogni volta che lo prendevano in mano per una rimessa laterale.

Marisa Giuliani

San Marco in Lamis, sabato 8 maggio 2021 -  L’accesa polemica sulle fiabe Disney contestate da chi le considera poche educative per i bambini, mi ha portato a fare un’abbuffata di favole, tra libri che sono andata a rileggere e film/cartoni che sono andata a rivedere. Guardando con occhio differente da quello di genitore, poiché tale non lo sono, ho riscoperto una storia diversa dalle solite principesse raccontate dal patinato mondo fiabesco. Facciamo un salto indietro nel tempo, siamo nel Medioevo.