Comunicato Stampa CSS

San Giovanni Rotondo, giovedì 3 marzo 2016 -  l Prefetto di Foggia Maria Tirone si è recata, ieri mattina, in visita istituzionale alla Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, dove è stata ricevuta dal presidente monsignor Michele Castoro, dal direttore generale Domenico Crupi e dal direttore sanitarioDomenico Di Bisceglie. Il Prefetto ha visitato il Poliambulatorio Giovanni Paolo II, dove si è intrattenuta con le famiglie dei piccoli pazienti assistiti nell'Unità di Oncoematologia Pediatrica.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, giovedì 3 marzo 2016 -  Torniamo di nuovo a parlare di gastronomia locale, attingendo a piene mani le notizie dal libro di Rosanna Ponziano “Torcinelli e Violacciocche / Profumi e sapori del Gargano, Foggia, Bastogi, 2001. La puntata odierna riguarda un altro dolce tipico della gastronomia pasquale, a Rignano Garganico. Si tratta del calzone con la ricotta ossia in gergo locale “Lu caveciòne p’ la recòtte”. Specialità, quest’ultima, assai appetita non tanto per via della sua originalità (in Puglia l’uso è diffuso in ogni dove) , quanto per la gustosità, favorita dalla ricotta fresca ovino-caprina della primavera e dalle uova di giornata prodotte dalle galline ruspanti o da cortile del posto.

Parco Nazionale del Gargano

Gargano, giovedì 3 marzo 2016 -  E’ la natura la protagonista di “Obiettivo Terra”, il concorso fotografico promosso dallaFondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus, per difendere e valorizzare il patrimonio ambientale del parchi nazionali e regionali del nostro Paese. Per partecipare basta essere cittadini residenti in Italia e caricare, entro il 21 marzo 2016 sul sito del concorso, una foto scattata in un Parco Nazionale o Regionale della Penisola.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, mercoledì 2 marzo 2016 - Dopo “Skizophrenia”, cortometraggio premiato lo scorso anno con tre “award” a San Diego (USA) e “in Articulo mortis”, dove è autore degli effetti speciali, l’autore e regista Francesco Longo, è di nuovo alla ribalta della cronaca nell’ambito del Cinema Indipendente di genere “Horror”. Lo è con un cortometraggio tutto suo dal titolo emblematico di “Claustrophobia”, da cui egli si libera dall’oscurità che avvolge il suo carattere, dando pieno sfogo alla fantasia.

Redazione

Gargano, lunedì 29 febbraio 2016 - Tanti danni ancora da quantificare è il risultato di un primo monitoraggio dell'ultima domenica di febbraio. Da San Nicandro a Rodi Garganico, il forte vento di libeccio sta creando disagi e danni su tutto il litorale nord del Gargano. Raffiche che sfiorano anche i 100 km/h e mare in burrasca, senza pioggia e con temperature superiori alla media del periodo. La situazione più preoccupante a San Nicandro Garganico dove il sindaco Pier Paolo Gualano in serata ha consigliato i suoi concittadini a non uscire di casa.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, lunedì 29 febbraio 2016 -  Un altro dolce “povero” , ma essenziale, della tradizione gastronomica di Rignano Garganico è quella del “Parruzze” o parrozzo (versione italianizzata). Ecco la ricetta contenuta nel libro di Rosanna Ponziano, Torcinelli e Violacciocche, Foggia, Bastofi, 2001. <<Farina di grano duro kg 1, più un pugnetto di farina di grano tenero, g. 15 di lievo di birra, buccia d’arancia secca a pezzettini o, in mancanza, buccia fresca grattugiata, g. 200 di zucchero, un cucchiaino o poco più di cannella.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, lunedì 29 febbraio 2016 -  Avvicinandosi la Pasqua saltano in mente ai rignanesi di una certa età, vicini e lontani, ricordi, odori e sapori legati alla loro infanzia trascorsa in paese, allorché bastava qualche dolce fatto in casa per essere felici e contenti. Tra questi emerge soprattutto la “Squarcedde” con l’uovo sodo nella duplice forma di un grosso tarallo intrecciato o il canestrello con un intreccio più sottile, anch’esso terminante con un involucro contenente l’uovo sodo. Di solito il primo era appetito dalle femminucce, l’altro dai maschietti.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, lunedì 29 febbraio 2016 -  Accolta con vivo stupore e cordoglio, a Rignano Garganico, la notizia della scomparsa di un suo illustre e stimato cittadino. Si tratta di  Matteo Danza, deceduto questa mattina nella propria abitazione di Pescara, a causa di un improvviso malore. L’uomo valente dentista – implantologo, esercitava la sua attività di docente presso la cattedra di Odontostomatologia dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti – Pescara. In paese ci tornava quasi settimanalmente, per via degli stretti legami di sentimento che aveva nei confronti dell’intera comunità di origine e della famiglia.

 Redazione

Gargano, sabato 27 febbraio 2016 -  E’ online l’ Ebook “La Via Francigena di Sigerico… prima della partenza“, una raccolta di informazioni utili a chi sta preparando il suo cammino verso Roma lungo l’itinerario di Sigerico. Il documento, scaricabile gratuitamente, in formato PDF, e’ stato realizzato da Cristina Menghini per l’ Associazione Camminando sulla Via Francigena, con lo scopo di riassumere in uno stesso ‘luogo’ quelle che sono le informazioni principali e i consigli utili per chi vuole partire.

Redazione

Cagnano Varano, sabato 27 febbraio 2016 -  Gli ultimi rapporti di prova rilasciati dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata di Foggia del 9, 16 e 18 febbraio 2016 sono risultati conformi per la presenza di biotossina  algale liposolubile nei limiti della normativa sanitaria. Dopo circa quattro mesi, con protocollo ufficiale N. 0021147 del 25 febbraio 2016, il Dipartimento di Prevenzione - ASL di Foggia ha disposto la revoca dell’ordinanza di divieto temporaneo e cautelativo della raccolta, della commercializzazione e dell’immissione al consumo umano diretto di molluschi bivalvi vivi allevati nella zona di produzione S.A.  2.1 – Area Nord  Gargano. 

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, venerdì 26 febbraio 2016 -  Riproponiamo di seguito l’articolo – post “ Rignano Garganico: vittima del ghetto... “, pubblicato l’altro giorno da Geppe Inserra su Lettere Meridiane – Facebook , sito online come noto tra i più colti e seguiti del momento. Lo facciamo perché riteniamo l’intervento al riguardo uno dei più ragionati ed esaustivi finora pubblicati, avendo messo il dito nella piaga – ghetto non in modo strumentale o superficiale , ma ponendo al centro del discorso “la verità” e l’obbligo professionale per ogni giornalista di attenersi all’obiettività della cronaca.

Parco Nazionale del Gargano

Gargano, giovedì 25 febbraio 2016 - Nell’ambito della consultazione transfrontaliera, il Parco Nazionale del Gargano ha espresso parere negativo sul “Programma di ricerca e produzione di idrocarburi off-shore del Montenegro”. La sua attuazione potrebbe determinare rilevanti impatti negativi sull’ambiente marino dell’intero Mar Adriatico, con ripercussioni gravissime anche per le Isole Tremiti e l’intero Gargano, da tutti riconosciuti come aree di notevole pregio ambientale e naturalistico, tanto da essere tutelati e protetti con l’istituzione di un Parco ed una Riserva Marina Nazionale.