Redazione

San Marco in Lamis,  sabato 19 marzo 2022 - In occasione della Settimana Santa e dei rituali del fuoco legati alle #Fracchie, l'Amministrazione comunale sta predisponendo un cartellone di iniziative ed eventi religiosi e culturali. A tal fine, proprio per coinvolgere tutto il mondo associativo cittadino, è indetta un'assemblea pubblica per il giorno 22 marzo alle ore 18 presso l'auditorium della Biblioteca comunale.  Durante l'incontro verranno annunciate le linee programmatiche dell'Amministrazione e raccolte le proposte dei presenti.

Comunicato Stampa

San Marco in Lamis, giovedì 17 marzo 2022 -  L’autrice e sceneggiatrice protagonista giovedì 17 e venerdì 18 marzo Appuntamenti in Biblioteca e in tre scuole, tra Foggia e San Marco in Lamis. Lisa Mancini è un personaggio che parla di noi, delle nostre paure, dei nostri affetti più incandescenti. Una commissaria atipica che ha deciso di mollare i successi della metropoli per rifugiarsi nella piccolissima provincia italiana. Perché? Agli studenti-giurati di Leggo Quindi Sono la risposta:

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, martedì 15 marzo 2022 -  Quando nacquero le radio locali, la loro colonna sonora è stata una canzone di Umberto Tozzi: “Ti amo” del 1977. Anche se le prime radio libere in Italia emisero i primi vagiti da un microfono alcuni anni prima. E prima di allora non c’era una canzone che desse un “tono” caratteristico alle onde libere italiane, ma ogni radio libera aveva una sua canzone di apertura dei programmi. E grazie a quel brano si identificava quella radio. La prima radio locale sammarchese è stata “Radio Sammarco”, nata nel maggio del 1976 e la sigla iniziale dei programmi era la musica di “Scandalo al sole” di Max Steiner.

Redazione

San Marco in Lamis, martedì 8 marzo 2022 -  Martedì 8 marzo 2022 ore 16,00, incontro presso la biblioteca comunale La Giornata internazionale dei diritti della donna per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in ogni parte del mondo. Domani un incontro partecipato organizzato dall'ambito territoriale "Il lavoro come rinascita". 

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, sabato 5 marzo 2022 - Al nastro di partenza i preparativi per la festa patronale di San Marco Evangelista. Anche quest'anno ci apprestiamo a vivere i festeggiamenti civili e religiosi dedicati al Santo Patrono. Lo faremo con tante novità rispetto allo scorso anno e pronti a tornare nelle nostre piazze e nelle nostre strade. Nella giornata di giovedì 3 marzo 2022, si è svolto un secondo incontro con tra l’Amministrazione Comunale, rappresentata dal delegato del Sindaco, il consigliere Luigi Tricarico, il Comitato festa e il vicario di zona don Pierino Giacobbe.

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, mercoledì 2 marzo 2022 - Lo scenario mondiale con la crisi tra Russia e Ucraina sta mettendo a dura prova la pace tra i popoli. Lo spettro della guerra così vicina a casa nostra, con la conseguenza di presa di posizione anche dell’Italia a difesa dell’Europa, ci spaventa e ci ricorda che il dramma della guerra, cui l’Italia è stata protagonista nell’ultimo conflitto mondiale, porta miseria e morte. I nostri anziani ricordano bene i fuggiaschi delle città e i soldati uccisi nella nostra terra. Sono tante ancora le guerre nel mondo, si dice ben 36.

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, mercoledì 2 marzo 2022 - Il Santo Padre Francesco invita tutti i credenti alla Giornata di preghiera e digiuno per la Pace in Ucraina. La Pastorale giovanile animerà un momento di preghiera e di digiuno dalle ore 13.00 alle ore 15.00 nella chiesa di S. Antonio Abate.

 Sindaco Michele Merla

San Marco in Lamis, martedì 1 marzo 2022 - Sono iniziati questa mattina i lavori di riqualificazione di Piazza Oberdan che prevedono la sostituzione degli alberi malati e pericolosi per la sicurezza con nuove piante di Carpino Bianco, il rifacimento della pavimentazione che estende la piazza fino a Via Lapiscopia, una nuova illuminazione con l’eliminazione dei pali stradali ed un nuovo arredo urbano con revisione degli stalli del mercato giornaliero. Uno spazio che viene liberato dalla sosta e dal passaggio dei veicoli e che verrà finalmente reso fruibile ai cittadini che potranno utilizzarlo come luogo di aggregazione.

Antonio Daniele

San Marco in Lamis, sabato 26 febbraio 2022 - Si svolgerà sabato 5 marzo dalle ore 15.30 alle 18.00 una singolare maratona per coprire la distanza tra Roma e Gerusalemme e tra Mosca e Kiev per iniziativa dell’Azione Cattolica della Comunità Pastorale SS. Annunziata- S. Antonio Abate- S. Maria delle Grazie di S. Marco in Lamis. L’appuntamento è nella centralissima Villa Comunale per prendere il numero relativo al chilometro da percorrere nelle strade del centro garganico.

Redazione

San Marco in Lamis, mercoledì 22 febbraio 2022 - Puntuale come sempre arriva il nuovo componimento che Alexis poeta sammarchese ci presenta tramite un video. Titolo "Farfalle con le Ali"  tema dominante è l'amore per la donna amata compagna di un intera vita, ricordare la vita in gioventù fatta di domande, parole e dubbi, ma alla fine un bacio toglie ogni perplessità e dà certezza non soltanto alle parole ma anche ai fatti concreti. Buona visione a tutti voi. 

 

Mario Ciro Ciavarella Aurelio

San Marco in Lamis, giovedì 17 febbraio 2022 -  Grazie a Raffaele Fino sono riuscito a recuperare i numeri di “Qualesammarco”, uno straordinario reperto giornalistico di fine anni ’80, dove si trattavano tematiche locali. In questa nuova rubrica riscopriremo come si viveva nel nostro paese oltre trent’anni fa, quando il contatto umano c’era ancora!! Ripropongo in ogni puntata alcuni momenti degli articoli stampati. Buona lettura.

Michele Merla Sindaco

San Marco in Lamis, giovedì 17 febbraio 2022 -  Terminati i lavori di sistemazione dell’illuminazione pubblica del tratto stradale San Marco in Lamis-Convento San Matteo- Borgo Celano.I lavori, costati 45.000,00 euro, hanno previsto l’efficientamento della linea elettrica, adeguata agli standard europei, la sostituzione dei corpi illuminanti e la sostituzione di venti pali.Finalmente il tratto di strada che tutti percorriamo quotidianamente torna ad essere adeguatamente illuminato e collega la nostra città con il Convento di San Matteo e Borgo Celano, facendoci tornare ad essere unica comunità ed unica città.