Mariella Cardillo

Gargano, mercoledì 16 ottobre 2019 - ROAD, spazio dedicato al contemporaneo con sede al Porto di Rodi Garganico, nasce grazie al sostegno del Sindaco Carmine D’Anelli e tutta l’Amministrazione , e del gestore del Porto Marino Masiero e tutto il suo team. A seguito della stagione  estiva , che ha visto migliaia di visitatori,  partecipare alla mostra del giovane astrattista Angelo Azzellini, si prepara una intensa programmazione  volta a creare partecipazione e meraviglia tramite le diverse forme del contemporaneo, offerto gratuitamente  in uno spazio aperto a tutti .

Antonio Del Vecchio

San Giovanni Rotondo, domenica 13 ottobre 2019 -  Si rinnova il ricordo dell’eccidio del 14 ottobre 1920, a San Giovanni Rotondo. Come risaputo, la mattina dell’anzidetto giorno i Socialisti avevano organizzato un corteo con le bandiere rosse e la banda musicale. Tanto per festeggiare l’avvenuta e sorprendente vittoria ottenuta alle elezioni amministrative. Il corteo, dopo aver girato per la vie principali del paese si era concentrato nella piazza antistante il locale Municipio, attuale Piazza dei  Martiri, deciso fermamente ad a inalberare su uno dei balconi  Palazzo la bandiera rossa, a simboleggiare il successo ottenuto.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, domenica 13 ottobre 219 -  Buon compleanno a Geppe Inserra! Il riferimento non è all’età, bensì alla sua professione di giornalista di lungo corso. Un ‘attività, quest’ultima, che senza interruzione alcuna ha esercitato, infatti,  per 40 anni. L’anniversario cade, domenica13 ottobre, data della sua iscrizione all’albo dei giornalisti di Puglia , comprendente allora anche la Basilicata, avvenuta appunto nel 1979. Classe 1954, studi classici e laurea in Filosofia, a quel tempo egli faceva parte della redazione foggiana de La Gazzetta del Mezzogiorno.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, domenica 13 ottobre 2019 - Presepe Vivente: incontro preparatorio, a Rignano Garganico. A farlo sapere è un breve comunicato apparso su face book, a firma del sindaco Luigi Di Fiore e del consigliere delegato al ramo, Giuseppe Motta. Con esso si invitano le associazioni e la cittadinanza tutta a partecipare all’anzidetta riunione. Tanto allo scopo di discutere l’organizzazione delle manifestazioni natalizie, in primis di quelle natalizie racchiuse massima parte nel noto Presepe Vivente, giunto alla sua XXII edizione.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, mercoledì 9 ottobre 2019 -  Autunno, tempo di funghi sul Gargano. Qui ce n’è una infinità di specie, sia eduli, sia velenosi. In primis, tutte le varietà di porcino (boletus), che di solito nascono e si sviluppano nelle radure dei boschi; qui ci sono pure chiodini o famigliole, e i galletti  specie ai bordi dei lecci o nelle pietraie. Super ambita pure la diffusione, specie nei prati, ricchi di cardi, i prataioli e i cantarelli o Cardarelli, ritenuti i migliori in campo gastronomico.  

Antonio Del Vecchio

Manfredonia, venerdì 4 ottobre 2019 - Il compimento degli anni della fondazione per una testata giornalistica sia cartacea sia online è un avvenimento straordinario, al pari del compleanno di nascita di una persona. Tutto questo, perché, il giornale, specie se è a cadenza quotidiana, anzi nel nostro caso ad horas, rappresenta l’archivio cronachistico e storico di un determinato territorio. Nel nostro caso il riferimento è a “Stato Quotidiano” che il 5 ottobre 2019 compie dieci anni.

Antonio Del Vecchio

San Marco in Lamis, mercoledì 2 ottobre 2019 -  A Salvatore, che, di lì a poco, si farà avanti per le sue doti di compositore - paroliere, aprendo addirittura una casa editrice nel noto e centralissimo Via del Corso. Si chiamava “Salvarama”. Era  a fianco a quella discografica di Celentano e clan, di cui da ora in poi dovettero avere a che fare, stringendo rapporti di amicizia con diversi cantanti del Clan, come Tony Spada, Don Backy, ecc. e di altri grandi artisti, come il  Peppino Prencipe, nativo di Monte Sant’Angelo (1927). Quest’ultimo, a quel tempo era ritenutoil più grande fisarmonicista del mondo. Le sue ardite e ritmiche suonate se le ricordano tutti, specie quelli dell’età dei dischi vinile sia a 78, sia quelli a 45 giri e a 33.

 Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, martedì 1 ottobre 2019 - Avviata la campagna di preiscrizione per la pallacanestro, anche a Rignano Garganico. A tenere una dimostrazione significativa ci ha pensato nella mattinata di domenica le società sportive  Stella Verde –Frassati Basket di San Giovanni Rotondo. La fatto con una gara prova, aperta al pubblico dei ragazzi nella ampia piazza di San Rocco.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, lunedì 30 settembre 2019 - Copertura completa di apparecchi di video-sorveglianza, a Rignano Garganico. Sotto i suoi potenti ed acuti occhi elettronici ci passa  l’intero paese, comprese le più estreme periferie e gran parte del suo territorio extra-urbano sino a Villanova, frazione pedemontana. Si tratta di una quindicina di elementi installati nei punti strategici., che completano l’antico ed insufficiente impianto. Il tutto è stato realizzato a tamburo a battente  da una impresa specializzata del Nord Italia, dietro un corrispettivo di circa 115 mila euro.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, sabato 28 settembre 2019 - Oggi solenni  Funerali per Pinuccio Palladino, classe 1949, a Rignano Garganico. Questo accade dopo vari giorni dalla sua scomparsa. Come si ricorderà la stessa è avvenuta  a Casa Sollievo della Sofferenza. Qui era ricoverato  da circa due mesi in sala di rianimazione intensiva, dopo aver subito un atto di violenza inaudita.

Antonio Del Vecchio

Ischitella, giovedì 26 settembre 2019 -  Qualcuno è ancora Comunista? Ovviamente la risposta è affermativa. Il riferimento è alla parola d’ordine contenuta in una articolata locandina affissa in questi giorni in ogni dove. Tanto per annunciare l’inaugurazione di una nuova sede del Partito di Rifondazione Comunista. La stessa avrà luogo, sabato 28 Settembre, dalle ore 18.00 in poi,  in Via Triggiani, a Ischitella, cui parteciperanno dirigenti e militanti del Partito, provenienti da tutta la Capitanata.

Antonio Del Vecchio

Rignano Garganico, lunedì 23 settembre 2019 - “Ninètte culavrètte, va lu zite e ce la nnètte!” (Ninetta zozzona, va il fidanzato e la pulisce!) ed ancora, “Sérafine, quante si fine”! ecc.. Erano alcuni dei tanti motti  e modi di dire per prendere in giro una ragazza, declinando il suo nome. Tanto vale anche per i maschi e sui tanti  altri nomi. Talvolta, te lo portavi addosso per tutta la vita, anche quando non eri più una ragazzina. E’ quanto accadde una domenica di tanti anni fa nel corso principale del paese, per l’occasione affollato dal bel sesso di ritorno dalla Santa Messa festiva.